Floppy, Pycon e generatori di siti statici

Anche quest’anno sono stato al Pycon italia, raduno di pythonisti ormai arrivato alla nona riiterazione della cosa. Questo però non vuole dire che per me non è stata una nuova esperienza.

Pc, penna e traveler jurnalQuest’anno, infatti, ho fatto svariate cose diverse dal solito:

  • ho tenuto un talk
  • ho partecipato a una competizione interna
  • ho provato il famoso lampredotto “evitando” la PyFiorentina

Il Talk

Pelican e i generatori di siti statici

e come non farci male

Il talk è stato Pelican e i generatori di siti statici ed è stato, secondo me, un successo. Mentre scrivo questo post non ho ancora ricevuto un feedback “ufficiale” dagli organizzatori ma, viste sia le domande durante che dopo il talk, è piaciuto ed è stato interessante.

Nel prossimo futuro ho intenzione di pubblicare un articolo di approfondimento, a seguito del talk e delle domande che ci sono state e di alcune piattaforme scoperte dopo il talk

La competizione dei floppy

A ogni partecipante alla convention viene dato un floppy disk con l’adesivo con i dati del partecipante e dietro un piccolo QRCode.

E’ propio quest’ultimo che ha attirato enormemente la mia attenzione sulla cosa e si è rivelata un bell’ easter egg.

Infatti il QRCode ha portato a una serie di piccoli enigmi informatici fino al raggiungimento di un gruppo Telegram, ultima tappa della caccia al tesoro.

Personalmente ho trovato divertentissima questa gara e sto già pensando di strutturarla all’interno di questo dominio in qualche parte, devo solo decidere ancora dove…

In ogni caso mi ha permesso di socializzare con alcune persone e di divertirmi in un modo diverso dal solito, con il sottile piacere degli enigmi.

Il lampredotto

Quest’anno, sia per un discorso economico che per un discorso di tempi, ho deciso di non partecipare alla Pyfiorentina ma andare a caccia di Lampredotto.

Trovato quindi il locale e mangiato il lampredotto ho avuto una idea per un progetto con i GTFS di Google grazie all’autobus che per poco non mi metteva sotto (troppo distratto io dal lampredotto).

Su questo spero di darvi presto aggiornamento.

In generale è stata una bella esperienza con talk molto belli ma ora bisogna pensare al futuro e a che talk portare l’anno prossimo per pagare di meno visto che comunque non ho più la tariffa studenti.

comments powered by Disqus